Spagna

 

 

 

Spagna Spagna

La Spagna è un territorio le cui caratteristiche sono molto simili a quelle italiane, sia per quanto riguarda il suo patrimonio paesaggistico e culturale, sia per le sue tante feste, tradizioni e il folklore locale in generale, sia per tanti altri aspetti che spesso fanno sì che ci si riferisca agli spagnoli come nostri “cugini”.

Come in Italia infatti, anche in Spagna le varie regioni che compongono la penisola hanno una forte identità territoriale, in ognuna si parla un dialetto diverso e ognuna di esse ha la propria gastronomia, il che rende ogni zona del regno spagnolo ricca di aspetti da scoprire.

Anche al clima è molto facile adattarsi e l’offerta turistica spagnola è veramente molto ampia: dalle città d’arte alle località sul mare e le loro splendide spiagge, dalla montagna alle città d’arte, dai boschi alle zone più naturalistiche, ognuno può trovare un aspetto del territorio di suo gradimento.

La sua capitale, Madrid, è una delle metropoli europee più affascinanti. Ha un volto elegante e raffinato e culturalmente è molto importante, grazie alla presenza di musei come il Prado, ma mantiene anche un’anima popolare con i suoi innumerevoli locali di tapas, molto graditi agli spagnoli.

Barcellona rappresenta invece l’anima più creativa della nazione. Una città complessa e dalle mille sfaccettature, dalla grande varietà architettonica, con monumenti come la Sagrada Familia e una vita notturna frenetica e divertente.

Sta acquisendo sempre più importanza dal punto di vista turistico anche Valencia, così come Siviglia e tante altre località dell’Andalusia. Per gli amanti del mare, sono imperdibili le due principali serie di isole spagnole: le Canarie nell’Oceano Atlantico e le Baleari nel Mediterraneo, queste ultime sede di località turistiche rinomate come Ibiza e Palma di Maiorca, destinazioni richiestissime per il loro splendido mare, le lunghe spiagge e i tanti locali notturni.

DOCUMENTI PER VIAGGI IN SPAGNA
Per l’ingresso in Spagna i turisti cittadini italiani devono essere in possesso di: 
- passaporto individuale in corso di validità; 
- carta d’identità valida per l’espatrio in corso di validità; 
La carta d’identità cartacea rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro non è valida come non lo è quella elettronica rinnovata con foglio a parte. I documenti devono essere in condizioni di perfetta integrità. Non sono validi documenti diversi da quelli sopra indicati (es. tessere ministeriali o patente ecc.). 
Per l’ingresso in Spagna di minori: 
- passaporto individuale in corso di validità; 
- carta d’identità valida per l’espatrio in corso di validità. 
- Per i minori di anni 14 che viaggiano con documento individuale è necessario un certificato di nascita del comune con paternità e maternità; devono viaggiare con almeno uno dei genitori o avere un documento di affido rilasciato dalla Questura se viaggiano con altre persone. Si fa presente inoltre che la normativa dei viaggi all’estero dei minori varia anche in funzione delle disposizioni nazionali dei singoli paesi. 
Si prega di consultare il FOCUS “carta d’identità valida per l’espatrio/passaporto” del sito www.viaggiaresicuri.it. 

NOTA BENE 
Ricordiamo che è totale responsabilità dei passeggeri assicurarsi di essere in possesso di un documento di identità che soddisfi i requisiti delle autorità locali. Pertanto, è buona regola, in ogni caso, prima di recarsi all’estero, informarsi presso le Rappresentanze diplomatico consolari presenti in Italia o il proprio agente di viaggio sui documenti richiesti per l’ingresso. Nessun rimborso spetterà a chi non dovesse effettuare o fosse costretto ad interrompere il viaggio a causa di inesattezza e/o mancanza dei documenti previsti. Da qualche anno è in vigore l’Accordo di Schengen tra i Paesi membri dell’Unione Europea,ed è necessario che tutti i cittadini italiani adulti siano in possesso della carta d’identità valida per l’espatrio sia come documento di riconoscimento sia per gli imbarchi aerei, ad esclusione dei paesi ove sia richiesto il passaporto valido. I cittadini stranieri hanno l’obbligo di assicurarsi, presso le autorità competenti, che i paesi verso i quali sono diretti non richiedano visti, permessi di soggiorno o documenti particolari. 
Visti i continui mutamenti delle normative attinenti i documenti per l’espatrio, prima della partenza si consiglia vivamente a tutti i passeggeri a fare riferimento al sito del Ministero degli Esteri www.viaggiaresicuri.it.

PROCEDURE ANTI COVID PER VIAGGI ALL'ESTERO

A partire dal 1 Marzo 2022, a seguito dell’ordinanza del Ministero della Salute del 23.2.2022, sono decadute le classificazioni dei paesi esteri. Il Ministro della Salute ha firmato in data 28 aprile 2022 l’ordinanza di proroga al 15 giugno delle disposizioni per gli arrivi dai Paesi Esteri. A partire dal 1° Maggio 2022 passenger locator form non sarà più necessario

8.4.2022 - SPAGNA: COVID-19. Aggiornamento

Le disposizioni per l’ingresso in Spagna variano a seconda dei Paesi di provenienza, suddivisi dal Governo spagnolo in due categorie, una “Generale” ed una nella quale rientrano i “Paesi terzi”.
CATEGORIA GENERALE
Ai viaggiatori provenienti per via aerea da un Paese compreso nella categoria generale, nella quale rientra l’Italia, viene richiesta la presentazione di uno tra i certificati  COVID UE o equivalenti indicati di seguito:
 1)      certificato di vaccinazione completa contro il COVID-19;
2)      test di negatività al COVID-19 riconosciuto dall’Unione europea di natura molecolare (PCR) realizzato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale o di natura antigenica (test rapido) realizzato nelle 24 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale;
3)      certificato di guarigione dal COVID-19.
Sono esenti dalle suddetti disposizioni i minori di 12 anni e i viaggiatori in transito (per questi ultimi vale la normativa del Paese di destinazione finale).
Si rimanda a questo sito Spain Travel Health (spth.gob.es)  e questo sito Spain Travel Health (spth.gob.es) per verificare la validità del proprio certificato COVID UE.
All’arrivo in aeroporto occorre seguire le indicazioni indicate nella linea arancione.
 
Qualora non si disponga di un certificato COVID UE o equivalente,  è necessario accedere alla piattaforma del Formulario di salute pubblica  Spain Travel Health ed inserire manualmente i certificati di cui sopra. Una volta completata la procedura di inserimento dei certificati viene rilasciato un codice QR da presentare all’imbarco ed all’arrivo in aeroporto.
Ai controlli sanitari all’aeroporto potrebbe essere richiesta la presentazione del formato cartaceo dei suddetti certificati.
Si indicano di seguito le specifiche dei certificati richiesti.
1)      certificato di vaccinazione completa contro il COVID-19. Sono accettati i certificati da cui risultino essere passati almeno 14 giorni e non più di 270 giorni dalla data dell’ultima somministrazione prevista. Non viene calcolata data di scadenza per i certificati di avvenuta vaccinazione emessi in favore dei minori di 18 anni.
2)      test di negatività al COVID-19 riconosciuto dall’Unione europea di natura molecolare (PCR) realizzato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale o di natura antigenica (test rapido) realizzato nelle 24 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale;
3)      certificato di guarigione dal COVID-19, emesso almeno 11 giorni dopo il primo test positivo e con validità di 180 giorni dalla data del primo risultato positivo. Il documento deve includere almeno i seguenti dati: nome e cognome dell’interessato, data del test diagnostico positivo e di quello negativo, tipo di test realizzato, Paese che ha emesso il certificato.
All’arrivo in aeroporto occorre seguire le indicazioni indicate nella linea blue.
Per maggiori informazioni si rimanda a https://www.sanidad.gob.es/profesionales/saludPublica/ccayes/alertasActual/nCov/spth.htm
 
CATEGORIA PAESI TERZI
È fatto divieto di ingresso per i viaggiatori provenienti da paesi terzi ad eccezione dei viaggiatori che rientrano in determinate categorie https://www.sanidad.gob.es/profesionales/saludPublica/ccayes/alertasActual/nCov/spth.htmhttps:/www.sanidad.gob.es/profesionales/saludPublica/ccayes/alertasActual/nCov/spth.htm elencate, sezione “Requisitos de entrada en Espa┼ła desde terceros Países”
Maggiori informazioni suddivise a seconda del Paese di provenienza sono disponibili https://www.sanidad.gob.es/profesionales/saludPublica/ccayes/alertasActual/nCov/spth.htm
 
Per gli ingressi via marittima è richiesta la presentazione di uno dei certificati sopra indicati, singolarmente o sotto forma del certificato COVID UE o equivalente. Non è necessario, in alcun caso, la compilazione del Formulario di salute pubblica.
 
ISOLE CANARIE
Per quanto concerne le disposizioni vigenti per il Isole Canarie si rimanda a questo sito  Información para Viajeros (gobiernodecanarias.org)

Vi facciamo presente che tutte le informazioni relative alla procedure ANTI COVID da ottemperare prima della partenza ed al rientro in Italia sono in continua evoluzione, pertanto, prima della partenza, al viaggiatore è fatto obbligo di consultare i seguenti siti istituzionali:
www.viaggiaresicuri.it/country/ESP
www.who.int
www.reopen.europa.eu