Warning: include_once(/var/www/clients/client1/web23/web/themes/Fruit/css/modules/blogs.php): failed to open stream: File o directory non esistente in /var/www/clients/client1/web23/web/modules/Blogs/css/css.php on line 10
Warning: include_once(): Failed opening '/var/www/clients/client1/web23/web/themes/Fruit/css/modules/blogs.php' for inclusion (include_path='.:/opt/php-7.3/lib/php') in /var/www/clients/client1/web23/web/modules/Blogs/css/css.php on line 10
FAQ: domande frequenti su Green Pass e tamponi per viaggiare

FAQ: domande frequenti su Green Pass e tamponi per viaggiare

Con l’ordinanza firmata nelle scorse settimane dal Ministro della Salute Roberto Speranza, il Fruit Village Sharm El Sheikh Amphoras può tornare ad abbracciare i propri clienti.

Abbiamo dunque cercato di raccogliere in un articolo riepilogativo, tutte le principali domande e dubbi riguardanti i corridoi turistici appena aperti. L'articolo sarà aggiornato di volta in volta in base alle eventuali variazioni che le autorità competenti apporteranno alle normative.

  • È obbligatorio possedere il Green Pass?

Sì, per poter viaggiare usufruendo dei corridoi turistici è necessario essere in possesso del Green Pass ottenuto mediante completamento del ciclo vaccinale, o essere guariti dal Covid.

  • Devo essere vaccinato per poter andare a Sharm El Sheikh?

Sì, come scritto poco sopra è necessario aver completato il ciclo vaccinale, ed essere in possesso del Green Pass che certifichi l’avvenuta vaccinazione o la guarigione dal Covid.

  • Se sono vaccinato devo fare lo stesso il tampone?

Sì, anche chi è vaccinato ed è in possesso del Green Pass dovrà comunque sottoporsi ai test molecolari o antigenici obbligatori per la partenza e il rientro in Italia.

  • Quanti tamponi devo fare?

Secondo l’ordinanza attualmente in vigore, per coloro che sono guariti dal Covid, e per coloro che hanno effettuato una sola dose di vaccino, è necessario  il Tampone molecolare PCR. Per coloro che hanno completato il ciclo vaccinale è necessario il tampone molecolare PCR o antigenico in lingua inglese o araba. Il tempone deve essere effettuato entro le 48 ore prima della partenza. Ulteriore test molecolare o antigenico nel caso il soggiorno superi le 7 notti. Per il rientro in Italia serve un tampone molecolare o antigenico in lingua inglese o araba effettuato entro le 48 ore prima della partenza. Ulteriore tampone antigenico all’arrivo in aeroporto in Italia.

La procedura è identica anche per i bambini?

No. Per i bambini dai 2 ai 6 anni non compiuti, è necessaria unicamente la prenotazione dell’hotel e l’assicurazione medica, e non dovranno dunque sottoporsi a tampone.

I bambini dai 6 ai 12 anni non compiuti dovranno invece effettuare un tampone PCR entro le 48 ore prima della partenza. L'Egitto richiede in tampone molecolare PCR entro le 72 ore dalla partenza, mentre per l'Italia è sufficiente un rapido a 48 ore. Per evitare l'effettuazione di due diversi tamponi, qualora esistano i tempi tecnici, si può presentare un solo tampone molecolare PCR entro le 48 ore. Il solo tampone antigenico rapido non è sufficiente.

Per il rientro in Italia serve un tampone molecolare o antigenico in lingua inglese o araba effettuato entro le 48 ore prima della partenza. Ulteriore tampone  antigenico all'arrivo in aeroporto in Italia

Dai 12 anni in su, la procedura è identica agli adulti.

  • I tamponi si effettuano in struttura?

Il tampone da effettuare prima del ritorno, e l’eventuale tampone intermedio per chi soggiorna 7 o più notti, vengono effettuati in loco da nostri collaboratori al costo di 20 euro a tampone.

Per quanto riguarda il tampone al rientro in Italia, Il "Duty Health" è presente nelle adiacenze del Terminal Passeggeri (Lato Partenze) - raggiungibile seguendo apposita segnaletica (personale dell'operatore sarà presente in Terminal per indirizzare i passeggeri in arrivo). Il servizio è erogabile previa prenotazione e pagamento tramite sito https://www.duty-health.com. ad un costo di € 20. Per informazioni è possibile chiamare al numero 08117866144 o inviare una email all’indirizzo info@duty-health.com.

Tutte le spese per l'effettuazione dei tamponi richiesti dalla riportata normativa sono a carico del cliente viaggiatore.

Tampone antigenico effettuabile in struttura in Egitto:  €20 a persona da pagare in loco.

Tampone antigenico effettuabile in Italia al rientro dall'Egitto:  €20 a persona da pagare in loco.

  • Che cos’è il dPLF e chi deve compilarlo?

dPLF sta per digital Passenger Locator Form. Sostanzialmente è un modulo da riempire, scaricabile dal sito governativo cliccando sul link evidenziato (la lingua italiana è selezionabile cliccando sulla bandierina in alto a destra). Va compilato per tutti i viaggiatori a prescindere dall’età, e mostrato alle autorità competenti al ritorno in Italia.

  • Che cos'è il Travel pass e a chi serve?

Al fine di agevolare i controlli da parte dei soggetti preposti, l’organizzatore (tour operator/agenzia di viaggi) rilascerà al cliente, che vuole dirigersi verso una delle destinazioni “Covid-free , il “travel pass corridoi turistici” ossia un documento contenente le informazioni relative agli spostamenti, alla permanenza presso le strutture e alla polizza Covid. Il passeggero dovrà portare con se e consegnare alle autorità preposte il TRAVEL PASS che può essere stampato insieme ai documenti di viaggio collegandosi alla propria area riservata.

Speriamo di aver chiarito tutti i vostri dubbi e le vostre domande a riguardo. 

Il FRUIT VILLAGE SHARM EL SHEIKH Amphoras è pronto a riabbracciare i suoi clienti.
Clicca sui link evidenziati e scopri le nostre offerte e i nostri pacchetti: