Warning: include_once(/var/www/clients/client1/web23/web/themes/Fruit/css/modules/blogs.php): failed to open stream: File o directory non esistente in /var/www/clients/client1/web23/web/modules/Blogs/css/css.php on line 10
Warning: include_once(): Failed opening '/var/www/clients/client1/web23/web/themes/Fruit/css/modules/blogs.php' for inclusion (include_path='.:/opt/php-7.3/lib/php') in /var/www/clients/client1/web23/web/modules/Blogs/css/css.php on line 10
Cinque cose da vedere a Palma di Maiorca

Cinque cose da vedere a Palma di Maiorca

Con l’arrivo della primavera si risveglia anche la voglia di viaggiare, e si iniziano a progettare le tante agognate vacanze estive: oggi vogliamo darvi un suggerimento per questa estate, consigliandovi un villaggio a Maiorca che rappresenta una delle novità 2022 di Fruit.

Il FRUIT VILLAGE MAIORCA Whala! Isabella si trova infatti nella splendida cornice di Palma di Maiorca, capoluogo delle Isole Baleari che rappresenta una location molto apprezzata in tutto il mondo per le sue spiagge e lo splendido mare, ma anche per i divertimenti e la movida notturna.

Palma di Maiorca è il posto ideale per chi cerca dunque una vacanza al mare che sia anche divertente e frizzante, grazie al suo clima mediterraneo e alle tante attrattive che è in grado di offrire. Ma è anche un bellissimo posto da visitare, ricco di storia e monumenti: vediamo insieme allora cinque cose da vedere durante il vostro soggiorno a Palma di Maiorca.

Cattedrale di S. Maria

La Cattedrale di S. Maria è uno dei simboli più riconoscibili di Palma di Maiorca, e risale addirittura al 1229, quando fu edificata dopo la riconquista dell’isola dal controllo dei Mori. La struttura è di stile gotico, con tre navate molto alte che la rendono visivamente imponente. La cattedrale è molto interessante da visitare sia all’interno, per via degli ornamenti e degli elementi artistici, sia all’esterno, soprattutto di sera, quando le luci che la illuminano offrono uno spettacolo da non perdere.

Castello di Bellver

Il Castello di Bellver si trova appena fuori Palma di Maiorca, ed è una roccaforte molto antica che si trova su una collina in posizione sopraelevata, ed essendo di forma circolare offre una visuale pazzesca praticamente da ogni direzione. Il castello è formato da tre torri più piccole che affiancano quella principale e nel tempo ha resistito a diversi assalti. Oggi all’interno ospita un museo e il cortile è utilizzato per eventi culturali cittadini, come concerti, mostre e quant’altro.

Palazzo dell’Almudaina

Proprio accanto alla Cattedrale di S. Maria, si erge il Palazzo dell’Almudaina, che funge da residenza del Re di spagna quando si reca in visita sull’isola. L’edificio è composto principalmente da un torrione rettangolare che ospitava il palazzo del Re, quello della Regina, la sala chiamata Tinell, la cappella reale e i cortili. Il palazzo è visitabile all’interno, dove sono ospitati pregiati arazzi risalenti al periodo fiammingo e preziosi mobili di diverse epoche storiche.

Fundaciò Joan Mirò

Qui ci rivolgiamo a tutti gli amanti dell’arte, perché Palma di Maiorca ha la fortuna di ospitare il museo della Fondazione dedicata a Joan Mirò, uno degli artisti catalani più prolifici e riconosciuto in tutto il mondo. Mirò ha influenzato diverse generazioni di artisti e le sue opere sono esposte nei musei di arte contemporanea più importanti al mondo, e la Fundaciò Joan Mirò, voluta dalla moglie e progettato dall’architetto Josep Lluís Sert, in collaborazione con lo stesso Miró, ospita un totale di circa diecimila opere tra pitture, sculture, arazzi e quant’altro. Una tappa obbligata per tutti gli appassionati.

Grotte di Genova

Una delle caratteristiche che rende Palma di Maiorca così affascinante, è sicuramente la presenza di tante grotte, dei veri e propri paradisi naturali formati nel corso di milioni di anni dai processi geologici. Molte di esse, che comprendono anche bacini d’acqua dolce o salata, sono visitabili con dei tour guidati. Noi vi consigliamo in particolare le Grotte di Genova, che a dispetto del nome non si trovano nel capoluogo ligure, ma nel quartiere di Genova, poco distante dal centro di Palma di Maiorca. Sono davvero una tappa imperdibile perché per la loro vicinanza al centro sono molto facili da raggiungere, e le loro coloratissime gallerie e gli spettacolari corridoi che le uniscono sono davvero una meraviglia naturale che vale la pena vedere.